Assenteismo aziendale: 5% nelle aziende private 12% in quelle pubbliche

Quello dell’assenteismo è un fenomeno molto sentito dalle imprese, considerato il fatto che l’1% di assenteismo genera un costo variabile al 1.87% del totale della retribuzione dei dipendenti e collaboratori e che, escludendo i dirigenti, in Italia, per tutti gli altri dipendenti la percentuale di assenteismo, in anno, arriva al 5% nelle aziende private e al 12% in quelle pubbliche. (fonte Gruppo Intersettoriale Direttori del Personale)

Lasciato incontrollato, l’assenteismo cronico nei luoghi di lavoro erode il morale dei dipendenti onesti, rallenta quando non interrompe la produttività e risica buona parte dei proventi aziendali. L’assenteismo è una vera e propria piaga sociale e va fermamente contrastato con tutti i mezzi consentiti dalla legge. Il comportamento del dipendente assenteista può integrare una “giusta causa” di licenziamento, pertanto può essere licenziato senza preavviso.

Le indagini aziendali sono un ottimo strumento, per il datore di lavoro, volto a contrastare ogni caso di assenteismo.

Gli investigatori privati fiduciari di ServiziAvvocatiAziende, in partnership con Servizisicuri.com, sono in possesso di regolare licenza prefettizia e vantano consolidata esperienza nella raccolta di prove producibili in un eventuale giudizio.

E’ consentito tanto al datore di lavoro privato quanto alla Pubblica Amministrazione rivolgersi ad agenzie investigative in possesso di regolare licenza ex art. 134 T.UL.P.S., come Servizisicuri.com,  e documentare ogni comportamento illecito tenuto dal dipendente infedele.

L’assenteista cronico non è solo un dipendente infedele, scorretto nei confronti del datore di lavoro, è anche un truffatore!

Ogni qual volta che un lavoratore dipendente si assenta dal posto di lavoro per futili motivi, senza usufruire di ferie o permessi retribuiti, ma presentando certificati attestanti malattia in realtà simulata o avvalendosi di permessi concessi per assistere un familiare disabile, ma utilizzati per ragioni proprie personali, arreca un danno non solo all’azienda datrice di lavoro, ma anche  all’Ente Previdenziale, allo Stato, all’intera comunità, anche a te!

Sei un imprenditore e necessiti di indagini aziendali lecite e legittime per raccogliere prove inconfutabili e producibili in un eventuale giudizio? Chiama il 3391465912 oppure compila il modulo che trovi cliccando qui, riceverai una prima consulenza investigativa gratuita ed un preventivo di fattibilità, di tempi e di costi per la tua indagine aziendale antiassenteismo.

ServiziAvvocatiAziende vanta piena operatività in tutti i comuni delle seguenti provincie:

Agrigento Alessandria Ancona Aosta
Arezzo Ascoli Piceno Asti Avellino
Bari Barletta-Andria-Trani Belluno Benevento
Bergamo Biella Bologna Bolzano
Brescia Brindisi Cagliari Caltanissetta
Campobasso Carbonia-Iglesias Caserta Catania
Catanzaro Chieti Como Cosenza
Cremona Crotone Cuneo Enna
Fermo Ferrara Firenze Foggia
Forlì-Cesena Frosinone Genova Gorizia
Grosseto Imperia Isernia La Spezia
L’Aquila Latina Lecce Lecco
Livorno Lodi Lucca Macerata
Mantova Massa-Carrara Matera Medio Campidano
Messina Milano Modena Monza e della Brianza
Napoli Novara Nuoro Ogliastra
Olbia-Tempio Oristano Padova Palermo
Parma Pavia Perugia Pesaro e Urbino
Pescara Piacenza Pisa Pistoia
Pordenone Potenza Prato Ragusa
Ravenna Reggio Calabria Reggio Emilia Rieti
Rimini Roma Rovigo Salerno
Sassari Savona Siena Siracusa
Sondrio Taranto Teramo Terni
Torino Trapani Trento Treviso
Trieste Udine Varese Venezia
Verbano-Cusio-Ossola Vercelli Verona Vibo Valentia
Vicenza Viterbo

2 thoughts on “Assenteismo aziendale: 5% nelle aziende private 12% in quelle pubbliche”

  1. Impossibile davanti a questi numeri, non citare una famosissima frase di Giulio Andreotti:
    A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si prende!!
    Possibile che nel Pubblico siano tutti più cagionevoli?
    Purtroppo anche questo è uno di quegli aspetti del nostro Bel Paese, che non mi piace….e che paghiamo, volenti o dolenti, tutti noi.

Comments are closed.