Per espropriazione forzata s’intende il pignoramento dei beni del debitore che rientrano nella disponibilità del terzo. L’istituto è disciplinato dall’art. 543 del C.P.C., che prevede due ipotesi: quella in cui il debitore vanti dei crediti rispetto al terzo e quella in cui il terzo possieda dei beni che appartengono al debitore.

« Back to Glossary Index
Category :

Lascia un commento