solvenza del debitore business information

Solvenza del debitore, cos’è?

La solvenza del debitore è la di lui capacità di ottemperare alle proprie obbligazioni, di pagare i debiti contratti. In buon sostanza, la solvenza del debitore indica l’esistenza di beni utilmente pignorabili, in capo al debitore stesso, sia che si tratti di beni mobili che di beni immobili.

Cosa significa quindi essere solvente? Significa che il debitore ha la possibilità economico e/o finanziaria di soddisfare le pretese creditorie della sua controparte con liquidità o, in mancanza, con beni che siano “aggredibili”, come per esempio, beni immobili (terreni e fabbricati), o beni mobili come i crediti nei confronti di terzi, uno stipendio o una pensione etc.

ServiziAvvocatiAziende mette a disposizione di tutti i creditori un efficace servizio informativo investigato, volto alla ricerca dei beni intestati al debitore ed utilmente pignorabili, anche perché, in linea di massima, è completamente inutile ottenere un decreto ingiuntivo contro un debitore nullatenente e nullafacente, non essendo intestatario di alcun bene utilmente pignorabile. Spendere ulteriore tempo e danaro per ottenere un decreto ingiuntivo contro un debitore nullafacente e nullatenente aggiungerebbe al danno anche la beffa. Tanto vale mettere a perdita il credito, recuperando l’IVA già versata, e non sprecare altri danari, se il debitore è completamente insolvibile, oltre che insolvente.

Per queste e per altre ragioni è sempre consigliabile richiedere accertamenti patrimoniali sul debitore prima di iniziare la vertenza giudiziale di recupero crediti: è demenziale buttare soldi in spese legali ed in spese di giustizia per ottenere un provvedimento completamente inutilizzabile.

Le indagini patrimoniali andrebbero commissionate a società di informazioni, in possesso di regolare autorizzazione prefettizia, come quelle fiduciarie di ServiziAvvocatiAziende, in quanto perfettamente in grado di individuare ogni bene utilmente pignorabile intestato al debitore.

Le risultanze poi delle indagini patrimoniali per recupero crediti andranno consegnate al proprio Avvocato di fiducia ed insieme ad esso occorrerà stabilire la convenienza o meno a procedere con un recupero crediti giudiziale. Conoscere il conto corrente del debitore, avere tutti i dati del suo datore di lavoro… al creditore non serve assolutamente a nulla se poi queste informazioni non vengono vagliate ed utilizzate dal suo Avvocato.

Per maggiori informazioni, per preventivi di fattibilità, tempi e costi per indagini volte a all’individuazione della reale solvenza del debitore, chiama ServiziAvvocatiAziende, partner di Servizisicuri.com, al 3518543411 oppure compila il modulo contatti che trovi cliccando qui

2 thoughts on “Solvenza del debitore, cos’è?”

  1. Condivido totalmente la disamina sopra esposta, anche se in diversi casi, senza dubbio non il vostro, ci si ritrova legali che svolgono attività solo al fine poi di percepire dei “fondi spesa per loro”, anziché consigliare con professionalità il loro cliente, spiegando effettivamente come stanno le cose.

    1. Gentilissima Sig.ra Morselli Cinzia, è vero quello che asserisce, ma è altrettanto vero che moltissimi Avvocati, tra i quali quelli fiduciari di ServiziAvvocatiAziende, operano con estrema correttezza e trasparenza, nell’interesse dei propri assistiti. Una buona serata.

Comments are closed.